Acireale - In diecimila a Pozzillo per la sagra del polpo.

Comunicato Stampa n° 16 del 20/7/2015

1

Si conferma uno degli appuntamenti più gettonati dell’estate della costa ionica. 
Si è conclusa ieri sera, con una grande festa, l’undicesima sagra del polpo di Pozzillo, tra le manifestazioni inserite nel ricco cartellone Mare in festa, organizzato dal Gac, Gruppo azione costiera, per valorizzare e promuovere, mettendoli in rete, gli eventi che da decenni animano la riviera orientale della Sicilia.
Un successo di pubblico che, come ogni anno, ha affollato il borgo marinaro, frazione di Acireale, per gustare uno dei prodotti su cui si basa l’economica locale, divisa tra pesca e agricoltura, accompagnato da prodotti della terra, olio, limone e vino, rigorosamente locali. Come ha spiegato Rito Greco,  responsabile e dirigente del circolo polisportivo pozzillese che organizza oltre quella del polpo, anche la sagra del pesce spada. “Questo  è un borgo, non un  paese e queste sagre che noi organizziamo sono molto importanti per fare venire visitatori. Riusciamo ad attirare, in quattro giorni, circa ventimila persone. Il tutto, senza sostegno di enti, ma solo autofinanziandoci”.
Con quello che viene raccolto, si finanziano i festeggiamenti in onore di Santa Margherita, patrona di Pozzillo, del primo di agosto.

2

 

IMG 6611

Sagra del polpo

Ufficio Stampa
Melania Tanteri(Odg Sicilia 125134)
347/0059098

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la sua navigazione e offrire servizi in linea con le sue preferenze. Cliccando su "Accetta" si acconsente all'uso dei cookies e si accettano le condizioni d'uso del sito.