L’ENOGASTRONOMIA DIVENTA AMBASCIATRICE DEL TERRITORIO
CON IL “MARE DEI CICLOPI”
Un Network Enogastronomico nato per promuovere e valorizzare
il settore Pesca della Riviera Etnea dei Ciclopi e delle Lave

Oltre 75 Ristoratori, 40 Pescatori e 15 Operatori di Servizi Turistici operanti in 5 Comuni della Riviera Etnea: sono questi i numeri del Network Enogastronomico “Mare dei Ciclopi”, un progetto promosso dal Gruppo di Azione Costiera “Riviera Etnea dei Ciclopi e delle Lave” per promuovere e valorizzare la ricchezza di biodiversità della pesca locale e la sua eccellente preparazione enogastronomica.

Costruito nel corso di sei mesi di incontri svolti ad Aci Castello, Acireale, Fiumefreddo di Sicilia, Mascali e Riposto, il Network Enogastronomico si pone l’ambizioso obiettivo di costruire una piattaforma grazie alla quale residenti e turisti possano godere di servizi di ristorazione e accoglienza legati al mondo della Pesca e “certificati” dal GAC Riviera Etnea dei Ciclopi e delle Lave.

Per entrare a far parte del network, viene richiesta un’adesione d’intenti basata su un Decalogo elaborato dal GAC che definisce alcune semplici regole basate sul rispetto della salute e della sicurezza sul lavoro; sui criteri di eccellenza nella preparazione delle ricette; sulla condivisione di messaggi di legalità e amore per il lavoro del mare; sul riconoscimento del giusto prezzo agli operatori della filiera e soprattutto sulla volontà di condividere un’immagine eccellente della Riviera Etnea. Obiettivo del GAC è contribuire a formare una visione condivisa di valori da parte degli Operatori Economici territoriali affinché gli stessi possano divenire ambasciatori del territorio promuovendo, mediante il proprio lavoro, l’immagine stessa della Riviera Etnea dei Ciclopi e delle Lave.

A celebrare la nascita del “Mare dei Ciclopi” ad ottobre è stato un intenso Press Tour con la stampa nazionale e internazionale, la quale ha visitato i luoghi più suggestivi della Riviera Etnea, dialogato con i pescatori e incontrato le eccellenze della produzione e della ristorazione locale.

I Ristoratori aderenti al “Mare dei Ciclopi” sono presentati attraverso il sito web maredeiciclopi.com e l’app per sistema operativo Android “Mare dei Ciclopi”. Qui è possibile anche ritrovare le schede delle specie ittiche pescate nel mare dell’Etna e videoricette per raccontare i “cavalli di battaglia” dei locali del Network.

Campagne radiofoniche locali e nazionali oltre ad inserzioni sui principali quotidiani locali e nazionali hanno affiancato la nascita del progetto. Grande attenzione è stata inoltre offerta ai social network, attraverso una promozione di carattere internazionale su Facebook che ha consentito di far ottenere al Network “Mare dei Ciclopi” oltre 2000 follower e circa 40.000 utenti raggiunti. Il resto l’ha fatto una campagna di posizionamento sui principali motori di ricerca affiancata da inserzioni Google Adwords.

Il “Mare dei Ciclopi” ha anche profili attivi su Twitter e Instagram ed un canale YouTube dedicato sul quale si ritrovano i filmati di promozione del Network.

“Tutto questo per diffondere la conoscenza del nostro territorio e delle nostre eccellenze enogastronomiche – ha dichiarato Sebastiano Romeo, presidente del GAC Riviera Etnea dei Ciclopi e delle Lave. Quella della Riviera Etnea è una zona caratterizzata da un’elevata qualità del pescato e da straordinarie produzioni agricole. Ci siamo chiesti come realizzare una sinergia concreta tra i vari operatori economici affinché gli stessi possano divenire ambasciatori della nostra provincia promuovendo, mediante il proprio lavoro, l’immagine della Riviera Etnea dei Ciclopi e delle Lave e oggi possiamo dire con orgoglio che ci siamo riusciti, certi che i risultati si vedranno presto sul territorio”.

Il “Mare dei Ciclopi” è frutto di un progetto finanziato dal GAC Riviera Etnea dei Ciclopi e delle Lave con fondi FEP Sicilia 2007/2013. Maggiori informazioni su www.maredeiciclopi.com e www.gacrivieraetnea.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la sua navigazione e offrire servizi in linea con le sue preferenze. Cliccando su "Accetta" si acconsente all'uso dei cookies e si accettano le condizioni d'uso del sito.